Spettacolo di fine corso “La Danza dei Cinque Elementi”

Spettacolo "La Danza dei Cinque Elementi"

Racconteremo attraverso la danza orientale e sue fusioni un tema comune a molte filosofie asiatiche, in particolare quella cinese, riguardante l’origine dello Yin e dello Yang e la teoria dei Cinque Elementi: Legno, Fuoco, Terra, Metallo, Acqua. Tutti gli oggetti, situazioni e processi, possono essere visti in termini dei Cinque Elementi secondo un’eterna e immutabile danza universale che è la Vita.

Ore 21:00

GRADITA LA PRENOTAZIONE – NUMERO CHIUSO

Evento  a cura di Agnese Magonio e le sue allieve

Tecnico audio-luci: Lorenzo Castagnoli

Sede: Sala Esse, via del Ghirlandaio, 38 (FI)

RAQS AL SAADA

Da un’idea firmata PabloTangoFirenze
con la direzione artistica della Maestra
*****AGNESE MAGONIO*****

A grande richiesta presso Ideal Firenze vi aspettiamo
Giovedì 17 luglio
dalle ore 20:00 alle 23:00

APERICENA +
SPETTACOLO di danze orientali
con Agnese Magonio e le sue allieve

Inizio esibizione ore 21:15

Sala climatizzata

Costo serata: 10€
(ingresso+show+apericena)

info 3332075567
pablotangofirenze@gmail.com

LO SPETTACOLO:
Raqs Sharki, danza orientale, è il nome originario di quella che in Occidente è comunemente conosciuta come “danza del ventre”. Esisteva fin dall’inizio dei tempi, come danza propiziatoria della fertilità della terra, il grembo dell’Umanità, e del ventre della donna. La parola raqs (danza) deriva dall’assiro rakadu che significa ‘rallegrarsi’, ‘gioire’. Da qui il nome del presente spettacolo RAQS AL SAADA, danza della felicità, per sottolineare il senso profondo di unione e allegria insito nella pratica di quest’arte.

Durante la serata si esibiranno la maestra Agnese Magonio e le allieve Pablo, presentando il lavoro svolto durante l’anno.


IDEAL Firenze
via il Prato, 4b – Firenze

Questo spazio, nato per volontà di un romantico visionario della seconda metà dell’ottocento, era deputato allo spettacolo. Uno spettacolo che si basava sull’esposizione di grandi tele, poste in circolo intorno allo spettatore in modo da dare la sensazione tridimensionale delle immagini. La forma circolare della grande sala e la sua altezza sono state mantenute nella loro interezza. Un intarsio in legno bianco nel parquet rimanda al disegno presente nella pavimentazione originale che indicava gli assi del particolare tipo di prospettiva necessaria per simulare la visione in tre dimensioni

info 3332075567
pablotangofirenze@gmail.com