AGNEDANZA

Il progetto AgneDanza nasce dalla passione ed esperienza nell’ambito delle danze orientali, della danzatrice e insegnante Agnese Magonio. L’obiettivo dei corsi è quello di trasmettere questa forma d’arte in un senso globale, che coinvolge gli aspetti sia fisici sia psichici della persona, dando a ogni partecipante l’opportunità di entrare in contatto con se stessa in maniera naturale e in un’atmosfera di divertimento e armonia all’interno della classe.
AgneDanza si compone di uno Staff costituito da collaboratrici appassionate, insegnanti e assistenti di supporto alle lezioni nel comune obiettivo di portare avanti un percorso di condivisione che ruota intorno a un concetto di danza intesa come qualcosa che unisce e arricchisce.

AGNESE MAGONIO

Photo by Michele Maccarrone
Photo by Michele Maccarrone

Inizia a coltivare la sua passione per la danza nel 2004, avvicinandosi alla pratica dell’Hip Hop con Maria “Baba” Bazzani. Nel 2008 si avvicina alle Danze Orientali con l’insegnante Elisa Nefertiti, per poi proseguire i suoi studi con Melania Larturo e Petra Basile della compagnia Aryaluna. Inizia a seguire stages di approfondimento di diversi stili con insegnanti di fama nazionale e internazionale, concentrandosi in particolare sulla Tribal Fusion con Martina Mahtab, Olivia Mancino e Ariellah Aflalo, e acquisendo fin da subito una solida base tecnica. Studia ritmi (attraverso l’uso dei cimbali), Raqs Sharqi, stili tradizionali (Saidi, Baladi, Khaliji…) e Tarab con la ballerina spagnola Teresa Tomas, avendo anche occasione di partecipare, nel 2014, a un suo spettacolo a Valencia (Spagna). Nello stesso periodo approfondisce lo studio dei ritmi con la danzatrice Anastasia Francaviglia e il percussionista Simone Pulvano. Oltre ai cimbali, associa alla danza l’utilizzo di strumenti quali velo, fanveils, ali di Iside e bastone. Nel 2013 entra a far parte della compagnia “Latcho Drom” fondata dalla danzatrice e insegnante Irene da Mario, con la quale studia regolarmente e si confronta in un rapporto di reciproca collaborazione artistica. Si diploma a pieno titolo alla sua formazione professionale, conclusasi nel 2016. Partecipa come insegnante ospite all’evento “Borgo in Danza – Winter Edition 2016” a Sansepolcro. Intende la danza come un mezzo per conoscere ed esprimere sé stessi, ritrovando l’armonia del proprio corpo attraverso l’ascolto e la libertà di movimento. Oltre alla danza pratica regolarmente Yoga secondo il metodo “Iyengar” con il maestro Paolo Petreni. Nel suo metodo di lavoro ha un approccio olistico e globale, integrando al lavoro sulla danza gli studi di Medicina Tradizionale Cinese presso la Scuola di Agopuntura di Firenze, in particolare relativi a massaggio Tuina e Qi Gong. Si laurea in Scienze Biologiche nel 2013 e in Scienze dell’Alimentazione nel 2018 presso l’Università degli Studi di Firenze.

Danzo le mie felicità e le mie sofferenze,
i miei dubbi e le mie consapevolezze.
Danzo le mie illusioni… le mie delusioni.
Danzo perchè è il modo migliore che ho
per esprimermi e lasciare andare.
Danzo cercando me stessa,
le mie verità e i miei limiti.

Danzo perchè gli altri vedano quello che a parole non si può spiegare.
Danzo nei ritmi di espansione e contrazione,
espansione e contrazione… come il respiro, come il mare…
gli alti e i bassi della vita.

Danzo perchè non conosco forma più pura di esistere.
Danzo perchè danzare è come volare
e non conosco modo più vero e autentico
di far parte di questo mondo.

Annunci

3 pensieri su “AGNEDANZA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...